Oggi si tiene la tavola rotonda ‘Dialogo tra produttori e distributori’ cui obiettivo è analizzare le condizioni del cinema italiano attuale per comprendere quali debbano essere le strade da intraprendere per rendere questo settore realmente competitivo.

Il dialogo è promosso da Anica e Agpc e si svolgerà presso la Sala Polissena del Palazzo dei Congressi di Riccione.

Questo incontro arriva in seguito al Primo Meeting Nazionale dei Produttori Cinematografici che si è svolto nelle settimana passate e che ha portato alla luce alcune criticità circa la Legge Cinema, la Distribuzione e il Broadcasting.

Tra gli argomenti affrontati ci sono anche i rapporti con l’Europa e i Fondi Regionali che attualmente risultano troppo ridotti e il Tax Credit per il quale si è richiesto di innalzare la quota in caso di progetti low budget di produzioni minori.

Insomma, sembra proprio che distributori e produttori abbiano tutte le intenzioni per rendere davvero forte il cinema italiano che, ad oggi, sta accusando particolarmente dei danni causati dalla crisi attuale che ha infatti comportato tagli e una conseguente riduzione  della qualità stessa delle pellicole prodotte.