Monica Mignone ed Elisa Vigilante, due designer per un’unica idea: Project149.

La SS 2014 che porta la firma di questo duo tutto al femminile è una collezione dall’estetica ultraclean, che non rinuncia però a incuriosini fifties e a dettagli contemporanei.

Prendiamo la palette cromatica: limpida, neutra, quasi eterea. Tra avorio e cipria, nude e bianco stucco, si insinuano però toni brillanti e di carattere, come il verde smeraldo e il blu minerale.

Il tutto per sfumare silhouette basiche e asciutte, che trovano espressione negli accostimenti materici.
Superfici ora opache ora lucide e, ancora, trasparenze e consistenze: sono queste le tensioni che trovano equilibrio nei capi di questo giovane brand, rigorosi e contemporanei al tempo stesso.

Ne sono esempio i pantaloni palazzo print-tricot, con le loro linee nette e decise, abbinati però a fluide tuniche e sinuosi top.

E ancora, abiti lunghi all’apperenza castigati trovano carattere in profonde scollature che svelano la schiena.

Immancabile poi è il bomber, must have delle ultime stagioni, qui proposto in due ricercate versioni: seta/lana e felpa effetto wet.

A completare la collezione sono gli accessori, a riprova della ricerca attenta delle menti creative che si celano dietro Project149: maxi bag dal design geometrico in pelle intrecciata e sneakers dal tocco twist sporty sono infatti la pennellata finale che completa l’opera.

Una collezione interessante la SS 2014 di Project149, capace di stupire attraverso la semplicità e riservando a fini dettagli il ruolo di carattere nei capi.