Fuck the Pope. Già prima di essere eletto, il fortunato Papa è già stato mandato a quel paese: le Femen tornano in Piazza San Pietro per manifestare il loro disappunto nei confronti delle istituzioni ecclesiastiche. Già lo scorso 13 gennaio le ragazze ribelli avevano già inscenato una protesta simile durante uno degli ultimi Angelus di Papa Benedetto XVI urlando indifesa dei diritti gay.

A distanza di un mese, invece, qualche giorno dopo l’annuncio delle dimissioni del Papa Emerito, si erano fatte sentire all’interno della cattedrale di Notre Dame di Parigi dove avevano iniziato a percuotere le campane urlando “Pope no more”, “mai più un Papa”.

Questa volta un’attivista a seno nudo, con scritte sul corpo e un fumogeno in mano, ha cominciato a gridare slogan tra la folla riunita in piazza in attesa della prima fumata. Come ormai di rito, la ragazza è stata trascinata via dalla polizia municipale.