È probabilmente la professione perfetta per chi non riesce a rinunciare ai piccoli piaceri quotidiani della vita. E, stando almeno alle reazioni sui social network, pare sia anche in lista per l’improvvisato titolo di “migliore lavoro al mondo”. La fortunata dipendente è una donna inglese, assunta da una nota catena di centri commerciali per testare ben 460 gelati diversi ogni mese. Non è tutto, però, poiché l’esperta viaggia anche di frequente per il mondo, pur di trovare i fornitori più gustosi.

Louise Bamber, una trentanovenne di Leeds, è stata assunta come product development manager presso Asda, una nota catena del Regno Unito. Ogni giorno prova ben 23 differenti gusti di gelato, per un totale di 460 al mese, e nel tempo restante viaggia all’estero per cercare i produttori più meritevoli. «I miei nonni erano italiani e sono venuti in Inghilterra per aprire un piccolo negozio di gelati – ha spiegato la dipendente in una recente intervista, ripresa dal Mirror – e il mio primo lavoro è stato quello di aiutare mia nonna a servire il gelato ai clienti. È nel mio DNA». Nel frattempo, con l’aumento improvviso delle temperature inglesi negli ultimi giorni, sembra che la richiesta di gelato sia balzata a livelli record: sarebbero 59.998 quelli venduti lo scorso weekend.

Fonte: Mirror