Anche quest’anno i piccoli studenti di seconda e quinta elementare dovranno avere a che fare con le nuove prove d’esame in vigore da un po’ di tempo e denominate Invalsi dal nome dell’Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema dell’Istruzione che le programma.

Si tratta di alcuni test che in questo anno scolastico 2012/2013, verteranno sulle materie base della nostra cultura: l’italiano e la matematica; a queste poi si aggiungerà anche un questionario dello studente.

Le date nelle quali verranno svolte le prove per la scuola primaria (sia per gli alunni del 2° anno che per quelli del 5°) sono:

- test di lettura e italiano: 7 maggio

- test di matematica: 10 maggio

- questionario dello studente: 10 maggio

La struttura delle prove, naturalmente, per le scuole primarie è molto semplice e finalizzata alla valutazione delle capacità dello studente di affrontare la materia d’esame. Nel caso della prova di italiano, ad esempio, sono tre i criteri di valutazione: la lettura, l’interazione verbale e ovviamente la scrittura; per quanto riguarda la prova di matematica, invece, si esamina il livello di comprensione e di padronanza della matematica cercando di individuare le eventuali lacune.

Leggermente diverso è invece il questionario dello studente che mette in relazione i risultati conseguiti nelle prove d’italiano e matematica con varie informazioni utili all’interpretazione degli stessi e raccolte nell’ambiente famigliare di provenienza dell’alunno, nelle attività che svolge durante il tempo libero, nelle sue opinioni relative allo studio e alla scuola in generale.

photo credit: Corscri Daje Tutti! [Cristiano Corsini] via photopin cc