L’Italia di cesare Prandelli cerca il riscatto dopo la Bulgaria

Cesare Prandelli non vuole più commettere passi falsi nelle gare di qualificazione per i prossimi Mondiali del 2014, dopo il pareggio in casa della Bulgaria grazie ad una doppietta di Osvaldo.
Cesare Prandelli ha cercato di caricare i suoi ragazzi responsabilizzandoli ma ha ammesso i propri errori, ovvero una preparazione troppo pesanti avendo due gare ravvicinate, il ct azzurro non vuole commettere lo stesso sbaglio e insieme ai suoi collaboratori ha deciso per un approccio diverso all’incontro, in campo non vedremo l’infortunato Daniele De Rossi.
Malta, con tutto rispetto, non dovrebbe crearci grossi problemi se consideriamo la caratura dei singoli giocatori, ma Cesare Prandelli non si fida e richiama tutti alla massima attenzione.
Di seguito troverete le probabili formazioni in campo:
ITALIA (4-3-1-2): Buffon; Maggio, Barzagli, Bonucci, Peluso; Nocerino, Pirlo, Marchisio; Diamanti; Osvaldo, Destro. All. Prandelli

A disp: De Sanctis, Sirigu, Viviano, Astori, Balzaretti, Cassani, Ogbonna, Giaccherini, Poli, Verratti, Borini, Giovinco, Insigne, Pazzini

MALTA (4-3-3): Hogg; Muscat, Agius, Dimech, Briffa; Borg, Sciberras, Bogdanovic; Mifsud, Coehn, Schembri. All. Ghedin

A disp: Haber, Bajada, Fenech, Barbara, Caruana, Herrera, Camilleri