Sembra assurdo ma il furto più grosso nella storia giudiziaria del Regno Unito è stato organizzato da quattro attempati signori. All’apparenza sembravano dei vecchietti tranquilli e pacifici ma, sotto quell’aria ingenua, si nascondeva un animo da ladri provetti.

I signori, travestiti da tecnici del gas, sono riusciti a raggiungere in modo indisturbato il caveau della “Hatton Garden”, un’importante azienda londinese. La banda ha escogitato tutto alla perfezione, lavorando nell’arco di tre giorni in quanto la struttura era chiusa per un ponte vacanziero. Nonostante l’età i ladri hanno usato un trapano industriale con punta di diamante per bucare i muri di cemento armato del caveau, riuscendo a sottrarre denaro e altri oggetti preziosi per un valore complessivo di circa venti milioni di euro. Un colpo perfetto se non fosse per qualche inevitabile problema di salute: ad esempio Brian Reader, 76 anni, ha abbandonato la banda dopo il primo giorno perchè troppo affaticato; Terry Perkins, 67 anni, ha fatto ricorso a varie iniezioni di insulina durante il furto, e William Lincoln, 60 anni, è stato vittima di un episodio di incontinenza non appena è stato smascherato. Alla fine i quattro ladri quasi perfetti sono stati tutti arrestati ma, così come riporta la BBC, due terzi del bottino ancora non sono stati trovati e si pensa che esistano dei complici in fuga.