Una longevità da record, nonostante delle abitudini non sempre consigliate dai medici. Dopo la storia dell’ultracentenaria abituata a fumare oltre 30 sigarette al giorno, giunge dalla Spagna una vicenda analoga: quella di un anziano amante del vino rosso, tanto da berne quattro bottiglie ogni giorno fino ai 107 anni d’età.

Il viticoltore Antonio Docampo Garcia, di Ribadavia nel Nord della Spagna, è venuto recentemente a mancare alla veneranda età di 107 anni. Secondo quanto riferito dai figli, e riportato dalla testata Metro, pare che l’uomo fosse appassionato di vino rosso, tanto da consumarne anche quattro bottiglie al giorno. «Non hai mai bevuto acqua», ha spiegato il figlio Manuel a quotidiano La Voz de Galicia, nel sottolineare come questa abitudine pare non abbia influito sulle sue condizioni di salute. Un fatto forse dovuto alla qualità dello stesso vino – autoprodotto, organico e privo di sostanze chimiche industriali – ma anche, e soprattutto, dalla costituzione personale. Nel frattempo, gli esperti hanno ribadito come il vino rosso durante i pasti possa avere effetti benefici sulla salute, in particolare a livello di digestione, ma senza mai esagerare: meglio non superare, infatti, il singolo bicchiere.

Fonte: Metro