Riparte il tour dei Radiohead dopo lo stop che c’era stato in seguito all’incidente avvenuto a metà giugno e che ha comportato la morte del tecnico della batteria Scott Johnson.

Per quanto riguarda le indagini, ancora in corso, le autorità canadesi starebbero ascoltando la Optex Staging and Services, la Nasco Staffing Solutions, la Live Nation e la Ticker Tape Touring LLP.

Quanto al tour, che è già ripartito, sappiamo che la scenografia è stata leggermente modificata, per questioni di sicurezza.

Quindi gli schermi che prima erano semoventi ora sono fissi e lo schermo a led nel retropalco è stato eliminato.

Proprio qualche giorno fa i Radiohead sarebbero dovuti passare dall’Italia per i loro live previsti che sono così slittati a settembre.

Di preciso, il  concerto del 30 giugno e Roma è stato spostato al 22 settembre all’Ippodromo Le Capannelle, quello dell’1 luglio a Firenze è slittato al 23 settembre al Parco delle Cascine, dal 3 luglio a Bologna si è passati al 25 settembre all’Arena Parco Nord e il concerto del 4 luglio a Codroipo sarà invece il 26 settembre a Villa Manin.