Valentina Maureira è una ragazzina cilena malata di fibrosi cistica. Ha 14 anni e qualche giorno fa ha pubblicato un video sul suo profilo Facebook dove chiede ufficialmente a chi di competenza di autorizzare la propria eutanasia.

Un appello disperato quello di Valentina al presindente del Cile Michelle Bachelet dove si dice “stanca di vivere con questa malattia”. La giovane nel video chiede di “Parlare con urgenza con la presidente” perché solo lei potrebbe autorizzare “l’iniezione che mi farebbe dormire per sempre”.

La 14enne avrebbe preso questa decisione a seguito della morte di un amico, malato anch’esso di fibrosi, in una intervista alla BBC ha dichiarato: “era uno dei miei migliori amici, vedere che cercava di dare tutto quello che poteva, mentre soffriva, vederlo morire mi ha veramente sconvolta”. Non solo questo dramma anche il fratello della giovane è morto all’età di 6 anni per la stessa malattia. I medici che seguono Valentina hanno assicurato di darle tutto l’appoggio necessario ma hanno tenuto a specificare che “bisogna essere molto chiari: la legge in vigore in Cile non permette al governo di poter autorizzare a una richiesta di questo tipo”.