È stato catturato anche il quarto uomo, considerato dagli inquirenti il capo della banda che domenica ha rapinato i coniugi Martelli all’interno della loro abitazione di Lanciano, a Chieti. L’arrestato è un romeno di 26 anni, si chiama Alexandru Bogdan Colteanu, già ricercato in passato per scontare una condanna di un reato commesso quando era minorenne. Il presunto rapinatore ha tentato la fuga, salvo poi essere catturato dai militari nel Napoletano.

A tradire il capo della banda – stando al racconto degli investigatori - è stata la vendita di uno degli orologi sottratti dalla villa dei coniugi Martelli. Sarebbe entrato in contatto con alcuni circuiti di ricettatori sperando di poter vendere l’orologio così da recuperare un po’ di denaro per fuggire. Peccato che questo mossa maldestra sia servita ai militari per individuarlo nella zona di Caserta ed arrestarlo. La sua fuga è finita lì. Le forze dell’ordine lo hanno arrestato e consegnato alla giustizia.

“Preso anche il quarto rapinatore straniero infame, pare il tagliatore di orecchie, bene!”, questo il commento del Ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini a proposito dell’arresto del quarto uomo, del capo banda che ha fatto irruzione nella casa dei Martelli. Salvini ha commentato la notizia su Facebook con un post e un video.