Si sono vissute ore di tensione a Cagliari, dove oggi alcuni malviventi – almeno due – avrebbero tentato di compiere una rapina in banca, presso una delle filiali del Banco di Sardegna, in via Giudicessa Benedetta, una zona piuttosto centrale della città. Secondo quanto si è appreso dalle prime informazioni giunte dal capoluogo sardo, i rapinatori avrebbero preso in ostaggio alcune persone presenti all’interno degli uffici, un numero imprecisato di clienti e dipendenti.

La rapina in banca non sembra essere andata a buon fine però – almeno per i rapinatori – che avrebbero deciso di arrendersi e che sarebbero già stati arrestati dalle forze dell’ordine accorse sul luogo del fatto. Prima di arrendersi e di essere arrestati e portati via, i malviventi avrebbero richiesto l’intervento di un avvocato. Sembra che non fossero in possesso di armi da fuoco ma di bastoni di legno.

L’allarme che aveva messo in allerta le forze dell’ordine sulla rapina in banca sarebbe stato lanciato dai passanti, che avendo notato strani movimenti all’interno degli uffici della filiale del Banco di Sardegna, non avrebbero esitato a chiamare i carabinieri. Insieme ai carabinieri sono poi giunti sul posto anche poliziotti e agenti della polizia locale, che hanno immediatamente proceduto a circondare l’intero edificio.