Un ratto entra nell’incubatrice che ospitava un neonato prematuro e lo ha morso: paura e indignazione nel Western Regional Hospital di Belmopan, in Belize.

Nato da appena poche ore, il piccolo è stato spostato in un altro reparto dopo che il personale si è accorto dell’increscioso incidente dopo aver udito le grida del neonato.

Per fortuna il bambino non correrebbe alcun pericolo dopo il morso dell’animale e e insieme alla madre è già stato dimesso dall’ospedale. Secondo un portavoce della struttura ospedaliera il ratto sarebbe entrato nel reparto pediatrico attraverso un condotto d’areazione.

Il Ministero della Salute del Belize ha inviato una squadra per avviare delle indagini sull’accaduto e accertare le responsabilità del caso. Da qualche tempo l’ospedale sarebbe stato al centro di polemiche roventi per un’infestazione di topi che avevano preso possesso della dispensa.

Il locale era stato chiuso e un nuovo magazzino era stato adibito per risolvere il problema. Una compagnia di disinfestazione era stata chiamata dalla dirigenza e avrebbe ridotto il numero della popolazione di ratti ma evidentemente le misure prese non sono state sufficienti.

Nel video che pubblichiamo più sotto si può assistere alla cattura del ratto immediatamente dopo lo spostamento del neonato ferito. L’animale avrebbe resistito all’uso di prodotti chimici e le immagini mostrano come un’infermiera abbia dovuto prendere il roditore per la coda per catturarlo: il topo è stato ucciso poco dopo a colpi di scopa.