I redditi dei politici italiani sono stati pubblicati online. In base alla documentazione fiscale resa pubblica in merito all’anno 2015 (per le somme percepite nel 2014), i redditi dei Presidenti di Camera e Senato non sembrano aver subito alcuna variazione: Laura Boldrini ha un imponibile di 137.566 euro mentre Pietro Grasso di 352.171 euro.

Per quanto riguarda invece i Ministri del governo Renzi, dai redditi dei politici pubblicati online si apprende che quella che dichiara meno è Maria Elena Boschi (96.568 euro) mentre quello che dichiara di più è Gian Luca Galletti (126.119 euro). Sopra i centomila euro si attestano anche Giuliano Poletti, Angelino Alfano, Dario Franceschini, Paolo Gentiloni e Federica Guida. Per quanto riguarda invece il Premier Matteo Renzi, il suo imponibile è di 107.960 euro. Altri Ministri del governo, come Roberta Pinotti, Andrea Orlando, Pier Carlo Padoan, Graziano Delrio, Stefania Giannini e Beatrice Lorenzin dichiarano tutti un imponibile inferiore ai centomila euro.

Per quanto riguarda invece il Senato, a dichiarare di più è Karl Zeller (Autonomie), con un imponibile di 450.150 euro mentre a dichiarare di meno è Mario Ferrara (Grandi autonomie e libertà), con un imponibile di “soli” 80.648 euro. Alla Camera dei deputati quello che dichiara di più è Renato Brunetta (Forza Italia) con un imponibile di 226.248 euro mentre a dichiarare di meno è Ettore Rosato (Partito Democratico), con 90.949 euro.

Una curiosità riguarda Beppe Grillo: il leader del Movimento Cinque Stelle avrebbe visto raddoppiare il suo reddito, molto probabilmente grazie alla vendita di una casa in Svizzera.