Missione compiuta“. Roberto Maroni ha cominciato così la conferenza stampa in cui ha annunciato la propria vittoria alle elezioni regionali della Lombardia. A spoglio ancora in corso, il segretario della Lega Nord è apparso davanti ai giornalisti (affiancato da Umberto Bossi, seduto in disparte, lontano, sguardo assente) trionfante. “Questo era ciò che la Lega voleva, questo era il nostro obiettivo strategico, in coerenza con la linea politica uscita dal congresso riassunta nello slogan prima il nord. La vittoria in Lombardia ci consente di aprire una fase nuova“. Maroni ha poi proseguito: “Poco fa mi ha telefonato Ambrosoli per farmi i complimenti, è un gesto che apprezzo. Se rimarrà in Consiglio come spero, gli ho garantito un rapporto di leale collaborazione nel rispetto dei ruoli“.

Un successo di misura ancora più larga è quello ottenuto nel Lazio da Nicola Zingaretti, rappresentante del Centrosinistra contro il Centrodestra di Francesco Storace. Zingaretti è apparso in conferenza stampa ancora prima di Maroni e ha commentato: “Risultato straordinario. Ringrazio chi ha scelto altri partito ma ha anche scelto la proposta di governo da noi proposta. Sarò il presidente di tutti”.

Anche nel Molise il Centrosinistra ha vinto. Qui Paolo Di Laura Frattura ha schiacciato il presidente uscente del centrodestra, Angelo Iorio.

Nei filmati qui sotto gli interventi di Maroni e Zingaretti.

I RISULTATI DELLE ELEZIONI REGIONALI

ELEZIONI POLITICHE: RISULTATI CAMERA

ELEZIONI POLITICHE: RISULTATI SENATO

ELEZIONI POLITICHE: ELETTI CAMERA

ELEZIONI POLITICHE: ELETTI SENATO

AFFLUENZA ALLE URNE