Un gesto guidato dal buonsenso, senza attendersi nulla in cambio. Eppure, per un senzatetto thailandese, è quanto è bastato per cambiare completamente la sua esistenza. Succede nella capitale Bangkok, per una vicenda già divenuta virale sui social network.

Identificato solo con il nome Waralop, un uomo di quarantaquattro anni da tempo viveva in strada, privato di ogni forma di sostentamento economico. Nelle sue tasche, solo l’equivalente di 20 centesimi di euro. Qualche tempo fa, il senzatetto ha però rinvenuto sul marciapiede un portafoglio di Hermès, contenente delle carte di credito e un valore in contanti superiore ai 600 euro. Così, senza esitazione, si è rivolto alla polizia per recuperare l’oggetto smarrito, e il suo contenuto, al legittimo proprietario.

Scovato il proprietario, il trentenne Niity Pongkriangyos, la vita del senzatetto è completamente cambiata. Non solo il giovane ha voluto donare una piccola somma per il gesto d’onestà, ma ha deciso di offrirgli una piccola sistemazione, nonché un lavoro come operaio presso la sua azienda. «Sono rimasto sorpreso quando la polizia mi ha detto di aver trovato il mio portafoglio – ha spiegato l’imprenditore – perché non mi ero nemmeno accorto di averlo perduto. [...] Se mi fossi trovato nella stessa situazione di Woralop avrei forse tenuto i soldi. È una persona buona, onesta e volenterosa: è il tipo di persona che da sempre cerchiamo».