Il cinema, il suo ultimo film internazionale al fianco di Keanu Reeves, ‘John Wick – Capitolo 2′ che sarà nelle sale a partire dal 16 marzo, le difficoltà di essere un sex symbol, Roma, la cultura e la politica. Di questo e di altro si parlerà con Riccardo Scamarcio, attore e produttore pugliese da anni uno dei più importanti rappresentanti della nostra cinematografia, amato dai maggiori registi italiani e dal pubblico (soprattutto quello femminile) a ‘Viva l’Italia’, il format video di Agi con i protagonisti della politica, dell’economia, della cultura e della società civile. Il 7 marzo, a partire dalle 15.30 in diretta web, l’attore si confronterà con il direttore, Riccardo Luna, e con i giornalisti di AGI.

Riccardo Scamarcio è nato a Trani il 13 novembre 1979 ed è vissuto ad Andria fino a 18 anni. Si è poi trasferito a Roma dove ha studiato al Centro Sperimentale di Cinematografia. Ha debuttato sul set nella serie tv ‘Ama il tuo nemico 2′ nel 2001 e ‘Compagni di scuola’. Nel 2004 il successo con ‘Tre metri sopra il cielo’ tratto dal romanzo di Federico Moccia. Da quel momento è stato un crescendo di successi che lo hanno portato a lavorare con grandi registi come Costa Gavras, Woody Allen, Ferzan Ozpetek. Si divide al momento fra l’Italia e l’estero dove sta girando film e serie di tv di livello internazionale.