Pochi giri di parole: il Re del porno italiano è morto. Si è spento oggi Riccardo Schicchi. Sull’Ansa si legge che la morte è avvenuta all’ospedale Fatebenefratelli di Roma. La conferma è arrivata dalla ex moglie Eva Henger. Aveva 60 anni (era nato il 12 marzo 1952 ad Augusta in Sicilia).

UPDATE: Vittoria Risi ricorda Schicchi su Leonardo.it: “Ha sdoganato la sessualità in Italia”.

Fu fotografo, regista, imprenditore, produttore e talent scout italiano attivo nel mondo della pornografia e dello spettacolo. Così scrive Wikipedia, che a tempo di record (come sempre) ha già aggiornato la sua bio (foto InfoPhoto).

In pochi forse sanno che cominciò la sua carriera come fotografo per Epoca: fece reportage anche in zone di guerra. Poi lo sbarco nel mondo hard dove scoprì (tra le tante) Ilona Staller e Moana Pozzi. Poi toccò a Eva Henger, che divenne anche sua moglie.

Soffriva da tempo di diabete mellito di tipo 2 che gli ha causato una grave insufficienza renale e oggi la morte.