Tutto avrebbe potuto aspettarsi ma non di ricevere un mazzo di fiori, il giorno di San Valentino dal marito morto otto mesi prima.

E’ successo a Shelly Golay, 52 anni, di Casper (Wyoming). Il marito Jim Golay, morto a causa di un tumore al cervello non curabile, aveva pianificato tutto, così ha fatto in modo che il giorno di San Valentino ricevesse un mazzo di fiori e un biglietto con scritto “Buon San Valentino Tesoro. Sii Forte! Tuo per sempre Jim”. L’uomo voleva che la moglie si ricordasse quanto lui l’aveva amata.

I due sono stati sposati per 28 anni, inizialmente Shelly pensava fossero stati i figli ma chiamando il fioraio ha avuto conferma che ad architettare tutto era stato il marito prima della morte. “Anche dopo la morte lui è semplicemente fantastico” ha dichiarato la donna.