Una lite furibonda tra un uomo 36enne e la sua convivente 34enne avvenuta a Pavia. Lui -secondo quanto ricostruito- sarebbe rientrato a casa all’alba scatenando così le ire della compagna.

Dopo un lungo litigio l’uomo avrebbe tentato di baciare la donna per far pace ma lei gli avrebbe dato un morso così violento da staccargli addirittura un pezzo di lingua.

Adesso l’uomo si trova ricoverato in ospedale, ma anche la convivente è rimasta ferita nel corpo a corpo che è scaturito dalla discussione, riportando la frattura ad una mano.