Finisce la speranza all’hotel Rigopiano dove i soccorritori, che hanno lavorato giorno e notte, rischiando anche la propria vita, hanno recuperato nella tarda serata gli ultimi due cadaveri. Il bilancio delle vittime sale a 29 mentre i sopravvissuti alla tragedia sono 11. Travolti dalle macerie, alcuni di loro sono riusciti a salvarsi come nel caso dei quattro bambini e della coppia Giorgia-Vincenzo che proprio ieri ha tenuto una conferenza stampa. Destino diverso per Francesca, una delle superstiti ospite di “Porta a porta” su Rai 1, che ha perso il fidanzato Stefano: i due si trovavano su un divanetto a prendere il thé quando una valanga li ha travolti. Lei si è salvata, lui non ce l’ha fatta.

Rigopiano, 29 vittime e 11 sopravvissuti

Stando ai dati forniti dai soccorritori, dunque, sono stati recuperati tutti gli ospiti della struttura e anche i 12 dipendenti dell’Hotel Rigopiano. La maggior parte dei cadaveri sono stati rinvenuti nella zona bar del resort sul Gran Sasso; molti di loro era incastrati tra pilastri, neve e tronchi. Travolti da una valanga che, inizialmente, sembrava essere un terremoto, come riferito dai sopravvissuti Giorgia e Vincenzo.

Rigopiano, la Procura indaga

Adesso la Procura di Pescara dovrà far luce su quanto accaduto per risalire ad eventuali responsabilità penali.