Whitney Houston è mancata da poco e già si parlava di un film sulla sua vita. A questo proposito le ipotesi erano molte, ma sembrerebbe che la protagonista ideale potesse essere la cantante delle Barbados Rihanna.

Si diceva che si trattasse solo di un’idea di Clive Davies che è un amico e produttore di The Voice, vincitore, nella categoria Producer, di 4 grammy, nel 2009 con il disco ‘Jennifer Hudson’, di Jennifer Hudson, nel 2006 con ‘Breakaway’ di Kelly Clarkson e 2 nel 2000 con ‘Supernatural’ di Santana.

Se Rihanna non fosse stata interessata alla proposta di Clive, la seconda scelta sarebbe stata Jennifer Hudson che, in occasione dei Grammy Awards 2012, ha interpretato il celebre brano “I will alsways love you” che ha commosso tutta la platea.

Per quanto riguarda invece la versione bimba di Whitney Houston, la preferita era Willow Smith, la figlioletta di Will Smith che ha già lavorato nel mondo della musica, con i brani ‘Whip My Hair’, ‘21st Century Girl’,  e del cinema, nei film ‘Io sono leggenda’ e ‘Madagascar’.

Purtroppo però, sembrerebbe che lo stesso Clive Davies abbia smentito tutte questo voci, quindi per ora niente film.