Delle bizzarrie provenienti dalla Grande Madre Russia il web è pieno ormai da anni, a tal punto da aver stimolato la nascita di pagine Facebook e canali Youtube dedicati proprio a queste perle postsovietiche. E il lato migliore della faccenda è questo: vuoi per la vastità del territorio, vuoi per il freddo e il relativo approvvigionamento di vodka, non passa settimana senza che venga alla luce qualche altra impresa. L’ultima della serie è una rissa. Roba banale, se parlassimo di uomini al volante (probabilmente non c’è cosa più pericolosa al mondo che guidare in Russia), ma se le protagoniste sono delle mamme a una festa di compleanno di un bambino, allora il discorso cambia.

E’ successo, come racconta il Daily Mirror, in una ludoteca a Serphukov, città a 100km a sud di Mosca. Come si vede dalle immagini, a scatenare il tafferuglio è stata una donna che ha preso a lamentarsi violentemente con un’altra a causa del comportamento del figlio di quest’ultima nell’area dei gonfiabili. A questo punto è intervenuto un altro donnone di nero vestito che ha pensato di ricorrere alla cara giustizia fai-da-te, prendendo a cazzotti e schiaffoni una delle presenti. Ci si mette di mezzo anche un uomo, presumibilmente il compagno della donna-berserkr, che rifila due schiaffoni a una ragazza vestita con una maglia di Mickey Mouse, facendola rantolare al tappeto. Il tutto davanti agli occhi atterriti dei bambini, compresi quelli della figlia della donna aggredita, che ha assistito impotente al caricone contro la mamma. La rissa è stata infine sedata dall’intervento della sicurezza, ma le telecamere a circuito chiuso l’avevano ormai immortalata per la gioia degli appassionati del genere.