La collezione Primavera/Estate 2015 ruota attorno ai sogni del playboy Roberto Cavalli rendendo omaggio alla vita avventurosa dello stilista.

La Miami di fine anni ’70 e inizio anni ’80 fa da sfondo a una linea che vuole far rivivere lo stile di vita festoso e indulgente di un viveur mondano, ispirandosi alla costante riscoperta della natura dell’uomo Cavalli, colorato e dallo spirito libero.

Un playboy che si muove all’interno di Miami, culturalmente eclettica, tra auto sportive, grattacieli baciati dal sole, palme e mare azzurro.

La collezione fonde lo spirito dell’era americana con il romanticismo dorato di Roberto Cavalli, mantenendo un’attitude spensierata per look cocktail e daywear e spostando il volume verso il basso per moderni blazer aderenti e pantaloni morbidi. I tessuti utilizzati sono ultra-leggeri e nessuna imbottitura.

Quasi uguale all’auto sportiva del 1972 di Don Johnson in “Miami Vice”, la Ferrari Daytona del 1970 di Roberto Cavalli conquista la passerella insieme a un’installazione al neon a forma di cubo che ricorda il Cavalli Miami Restaurant & Lounge appena inaugurato dallo stilista.

Blu navy, sabbia, colori pastello e tonalità di bianco riflettono le nuance di Miami, mentre la vivacità della city è espressa attraverso vari accenti di verde Kawasaki, blu elettrico e giallo acido. A rievocare lo scenario subtropicale della Florida i fiori, foglie stampate e palme ricamate, mentre alligatori e pitoni, originali o declinati sotto forma di stampe e jacquard, alludono alla parte selvatica del paese. Ultimo riferimento a Miami sono le espadrillas, che compaiono in tutta la collezione reinterpretate in pelle traforata o stampata, con suola verde acido e blu elettrico.

La collezione Primavera/Estate 2015 unisce il look disinvolto del playboy di Miami e i segni caratteristici e distintivi di Roberto Cavalli presentando caftani stampati, camicie guayaberas senza maniche e capi in pelle leggera, ricamati e borchiati, alcuni realizzati con inaspettati interventi in tessuto.

La parte sportswear propone pantaloni da jogging, pantaloni morbidi con pinces, maglie e camicie over, che sottolineano l’approccio casual. L’artigianalità è protagonista con la stampa a capo finito, come anche la sperimentazione, per la stampa ad effetti, un tipo di pigmento per cui la stampa conferisce al tessuto un effetto leggermente a contrasto o in tono integrato alla texture.

Le immagini della collezione Primavera/Estate 2015: