“Quando il Movimento Cinque Stelle dice che una cosa si fa, si fa”, a dirlo è il deputato Alessandro Di Battista, a margine della corsa organizzata sul Ponte della Musica per promuovere il reddito di cittadinanza. “Non posso tollerare che il progetto stadio sia una minima parte di un progetto di un enorme quartiere. Sono sicuro che si metteranno d’accordo e che troveranno una soluzione” ha aggiunto Di Battista in merito alla creazione di un nuovo stadio a Roma. “Per me, e lo dico da cittadino, la Lazio dovrebbe prendere e sistemarsi al Flaminio [...] Penso che a Roma dobbiamo andare avanti e potevamo dare una mano di vernice a questa città pericolante, e lo sarebbero state anche le Olimpiadi ma abbiamo scelto di lavorare sulle fondamenta” ha concluso il deputato grillino.

Tutti vogliono un nuovo stadio a Roma

Intanto nel Movimento Cinque Stelle si ragiona anche al futuro dell’assessore all’Urbanistica di Roma che, dopo essere finito nel ciclone, potrebbe avere un gruppo di affiancamento all’interno del suo assessorato. Stando alle ultime indiscrezioni, la sindaca Virginia Raggi ci starebbe lavorando proprio in queste ore, pur non avendo ancora sciolto la riserva.

L’ipotesi più accreditata, dunque, resta quella dell’affiancamento: ora si attende la decisione della sindaca di Roma.