La Polizia di Roma si ritrova a dover fronteggiare una situazione incredibilmente imbarazzante: si è scoperto che le auto dei vigili urbani hanno l’assicurazione scaduta dallo scorso 31 ottobre e i tagliandi non sono ancora stati rimpiazzati.

Come riportato da Il Messaggero e da numerose altre testate in rete, è imbarazzante perché si tratta proprio delle auto pubbliche di quelle persone che la legge la dovrebbero far rispettare. Le multe previste per chi non rispetta le regole sono salate: vanno dai 25 euro se l’assicurazione è stata pagata ma non è stato esposto il contrassegno fino ad arrivare a 841 euro più sequestro del veicolo se l’assicurazione non è ancora stata rinnovata.

Si tratta di una svista o di un errore? Ciò che è certo è che il Comune di Roma capitale dovrà risolvere la situazione al più presto, anche perché le polemiche generatesi online sono davvero tante.