Ultimi ritocchi nella giunta di Virginia Raggi. La neo sindaco di Roma sta ultimando la sua formazione e non mancano le novità e le sorprese. Dopo le polemiche degli scorsi giorni e i cambiamenti che hanno portato delle discussioni all’interno del Movimento 5 Stelle d’altra parte era inevitabile.

L’ultimo colpo di scena è l’esclusione dell’ex rugbista Andrea Lo Cicero. Il vicesindaco di Roma Frongia avrà così tra le sue mansioni anche la delega per le attività sportive. La decisione è stata presa per evitare ulteriori polemiche che avevano già accompagnato il nome dello sportivo.

Su Lo Cicero erano infatti piovute numerose critiche dopo che, nella sua autobiografia, aveva dscritto come “roba da frocetti” le protezioni nello sport. L’ex rugbista era stato inoltre criticato per via di un’accesa discussione che aveva avuto con una giornalista de La 7. Considerate le polemiche che già l’ipotesi di presentare l’ex braccio destro di Gianni Alemanno Raffaele Marra come vice-capo di gabinetto di Roma aveva scatenato, con Beppe Grillo che era dovuto intervenire in prima persona, Virginia Raggi ha preferito quindi non creare ulteriori motivi di dibattito.

Fuori dalla nuova squadra di governo di Virginia Raggi anche l’ex consigliere del Movimento 5 Stelle Enrico Stèfano. Al suo posto ai Trasporti dovrebbe andare Linda Meleo, una ricercatrice in Economia della Luiss. Per proteggere le quote rosa e avere un maggior bilanciamento nella giunta di Roma, insieme alle due esclusioni al maschile, la neo sindaco ha così deciso di inserire come novità dell’ultima ora una donna. Adesso la giunta dovrebbe essere così formata da cinque uomini e cinque donne.

Per oggi, giovedì 7 luglio, a partire dalle ore 15 è attesa la prima giunta ufficiale di Virginia Raggi. Sarà quindi assente Lo Cicero, che era invece presente ieri alla prima riunione informale della giunta di Roma. Salvo ulteiori sorprese che a questo punto non sono del tutto da escludere.