Succede a Roma dove un incendio sta minacciando il Parco regionale del Pineto. L’allarme è scattato alle ore 11 anche perché “un fatto così devastante non si vedeva dal lontano 1992″ ha spiegato il Nucleo volontario emergenza della Protezione civile. In fiamme anche un’area del comune di Focene, vicino all’aeroporto Leonardo da Vinci che al momento risulta essere pienamente operativo. Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha fatto sapere che sta seguendo da vicino la vicenda e che è in costante contatto con la polizia locale per monitorare l’emergenza.

Roma, interviene la sindaca Raggi

A preoccupare soprattutto le condizioni di salute di un gruppo di anziani che sarebbero stati allontanati da una casa di riposo, evacuata in via precauzionale a causa delle fiamme che stanno minacciando persino le abitazioni di Roma. I residenti, intanto, sono stati invitati a rimanere in casa mettendo gli stracci bagnati davanti alle finestre e alle porte per bloccare il fumo. Attivo un servizio di soccorso per gli animali oltre che per i randagi.

Roma, distrutti 50 ettari di terreno

Nel terribile rogo che ha colpito la città di Roma sono stati distrutti tra i 30 e i 50 ettari di terreno incolto, secondo un primo bilancio fornito dal Corpo forestale dello Stato. Oltre alla casa di riposo, è stato evacuato un istituto religioso con 64 suore. Diversi i mezzi utilizzati per far fronte all’emergenza: decine di squadre di vigili del fuoco, due elicotteri della Protezione civile e un canadair. Incendi anche sulla Salaria; disagi in via Cristoforo Colombo e nel tratto tra via della Pisana e via Portuense. Brucia anche la zona vicina al centro commerciale Parco Leonardo; disagi infine su alcune linee ferroviarie regionali.