Una coppia di coniugi, nel quartiere Parioli di Roma, dopo aver parcheggiato la propria auto, si è rifiutata di pagare la sosta ad un parcheggiatore abusivo, un uomo di 58 anni già conosciuto alle forze dell’ordine che, stando alle prime informazioni trapelate, avrebbe aggredito il marito della donna, subito trasportato in codice giallo al Policlinico Umberto I della Capitale. L’aggressore, grazie alla segnalazione della moglie del ferito, è stato immediatamente bloccato dalla polizia.

Parcheggiatore non ha titolo per esigere pagamento

Il parcheggiatore abusivo avrebbe richiesto il pagamento di una piccola somma di denaro per sorvegliare la loro auto, parcheggiata in via Ruggero Fauro, nel quartiere dei Parioli a Roma. Una somma non dovuta considerando che l’uomo, già noto alla polizia, era un parcheggiatore abusivo e che, dunque, non aveva alcun titolo per esigere il pagamento.

Parcheggiatori abusivi, piaga tutta italiana

Al parcheggiatore abusivo, dunque, potrebbe essere contestata la tentata estorsione alla coppia di coniugi.

Altro caso si è verificato a Firenze dove una donna di 50 anni è stata prima offesa e poi addirittura picchiata con un ombrello da un parcheggiatore abusivo poiché, anche in questo caso, si era rifiutata di pagarlo. Il fatto è avvenuto in piazza del Cestello, nella zona dell’Oltrarno a Firenze: l’uomo, però, è fuggito via dopo averla aggredita.