Sei turisti inglesi, quattro uomini e due donne, all’alba di domenica mattina si sono spogliati e, completamente nudi, si sono tuffati nella fontana delle Naiadi al centro di piazza della Repubblica, nella capitale. La questura ha riferito che, nonostante l’ora, sono stati molti i passanti che, assistendo alla scena, hanno prontamente chiamato il 113. Sul posto è arrivata una pattuglia del Commissariato Viminale.

Invitati a uscire e a coprirsi dagli agenti, i sei turisti, visibilmente ubriachi, sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico e sanzionati per essersi immersi nella storica fontana di Roma. Dopo gli accertamenti è emerso che i cittadini inglesi sono di età compresa tra i 25 e i 49 anni. Gli agenti che sono intervenuti sul post, diretti dal dottor Antonio Pignataro, hanno trovato i sei individui intenti a farsi un bagno senza preoccuparsi minimamente delle loro nudità e degli spettatori si erano fermati ad assiste alla scena.