Virginia Raggi è stata dimessa dall’ospedale “San Filippo Neri” di Roma dove era stata ricoverata per alcuni accertamenti a seguito di un malore registrato nella prima mattinata di oggi. Le sue condizioni erano in miglioramento già da alcune ore, così come avevano fatto sapere dall’istituto; poi verso le 16 le dimissioni.

La sindaca di Roma si è subito recata in Campidoglio per proseguire il suo lavoro, per discutere dello stadio della Roma. “Ho lasciato l’ospedale, sto bene. Grazie a tutti per l’affetto, ora sono in Campidoglio a lavorare per la città” ha scritto Virginia Raggi su Facebook.

Raggi è già in Campidoglio per lo stadio della Roma

“Sono stati eseguiti accertamenti clinici e diagnostici necessari e non sono state riscontrate alterazioni significative” è il bollettino divulgato dal pronto soccorso del “San Filippo Neri” di Roma. “Virginia sta bene, sicuramente non è una vita facile, è un po’ magra e dovrebbe mangiare di più” è il commento del marito della sindaca di Roma, Andrea Severini, all’uscita dall’ospedale. “Forza Virginia, sei una roccia e tutto il Movimento Cinque Stelle ti è vicino” ha scritto Beppe Grillo su Twitter per sostenere la Raggi.

Virginia Raggi, il marito: “Non è una vita facile”

Messaggi di pronta guarigione anche dal Partito Democratico, come si legge in una nota ufficiale.