Annullato ieri, a Rotterdam, alle 19.00, un concerto programmato per le ore 20.30 per allerta terrorismo. La polizia locale avrebbe infatti cancellato l’evento in seguito a minacce di un possibile attentato terroristico, su avvertimento della polizia spagnola che sta ancora indagando sugli attacchi di Barcellona e Cambrills.

Entrando nel dettaglio dell’evento, questi si doveva svolgere a Massillo, ex silo per lo stoccaggio del grano che si trova lungo il fiume Maas e oggi riconvertito in sala da concerto con circa mille posti a sedere. A suonare doveva essere la band rock di Los Angeles degli Allah-Las, il cui nome ha spesso dato adito a critiche da parte della comunità musulmana americana.

Le forze dell’ordine olandese si sono distribuite con giubbotti anti-proiettili lungo l’area del concerto. Una scelta dettata dal buon senso, stando alle parole della polizia olandese che dichiara: “Per ragioni di sicurezza, non prendiamo nessun rischio”. Inoltre, nei pressi del locale del concerto, la polizia ha trovato un furgone sospetto con targa spagnola e conducente spagnolo, ora in stato di fermo. In seguito ad un interrogatorio, l’uomo (ubriaco) è risultato non legato alle minacce terroristiche a Rotterdam.