Fare squadra.

Questo lo scopo di due bellissime realtà del Made in Italy che si sono unite per dar vita ad un progetto molto interessante di co-branding.

Alberto Aspesi e Roy Roger’s hanno deciso di scambiarsi reciprocamente esperienze stilistiche, ricerca, tradizione e know how nel segno dell’identità aziendale e di dinamicità di progetto.

Una bellissima notizia in un periodo come questo dove ognuno, purtroppo, è intento a curare il proprio orto.

Un “travaso” da marchio a marchio che prevede per la primavera 2014 la creazione di quattro modelli di jeans con etichetta speciale in cuoio vegetale che verranno presentati a gennaio a Firenze e a Milano prodotti da Roy Roger’s per le boutique di Aspesi, e per l’inverno 2014-2015 l’arrivo nelle boutique del marchio del primo jeans italiano di 4 capispalla Aspesi/Roy Roger’s fra i quali una sahariana e una camicia termica.

A partire dalla stagione autunno – inverno 2014/2015 verrà realizzata un’edizione limitata di capospalla Aspesi per RoyRoger’s che potranno essere acquistati nei monomarca RoyRoger’s.

Niccolò Biondi, Amministratore Unico del Gruppo Sevenbell ha dichiarato: “Sono orgoglioso di questa collaborazione con Aspesi che ci vede entrambi accomunati da una grande attenzione verso ricerca e innovazione”. Credo che in questo momento particolare, sia importante fare squadra e unire know how e professionalità per conquistare insieme nuovi mercati con un prodotto italiano di alta gamma“.

(Valentina su Lookdarifare)