Un latitante romeno C.T.G. di 39 anni è stato arrestato dai Carabinieri della stazione Torino Barriera Piacenza per furto aggravato.

L’uomo secondo quanto ricostruito, inseriva una spugna “magica” con un laccio, all’interno della fessura di erogazione del resto di un distributore automatico di sigarette. Così facendo, il malvivente riusciva a trattenere le monete.

Ma è stato sorpreso in flagranza dai Carabinieri che lo hanno arrestato.

L’uomo era in possesso di 33 monete appena rubate. Era destinatario di un ordine di carcerazione per un furto che aveva commesso nel 2013.