Rue Cambon 31, indirizzo parigino dell’atelier di madame Coco Chanel.

Il nome scelto da Simona Frasca per il suo brand è un omaggio ardito forse, ma a guardare le sue creazioni risplendere di quell’allure francese non si direbbe.

Ruecambon nasce nel 2008, quando questa designer milanese di nascita ma cosmopolita nell’anima sente il bisogno di esprimersi con un progetto tutto suo.

La fw 2012 relizzata da Simona Frasca si compone di abiti e copricapi dalle linee pulite, dove a dominare è un gusto retrò combinato con dettagli moderni. E se l’ispirazione è chiaramente parigina, i tessuti sono rigorsamente made in Italy.

Il concept che anima la collezione è frizzante e femminile, ma ricercato e risoluto allo stesso tempo.

L’idea che muove la designer è la moda lowxury, democratica nei costi ma elevata in termini di qualità e sartorialità.

Un’aria frizzantina che soffia in un vincolo del Marais, questo ciò che si respira ammirando le creazioni firmate Ruecambon.

Merito di Simona Frasca è quello di aver plasmato la sua idea facendola sfumare nello stile della sua musa senza mai perdere la propria personalità.

Il risultato è una collezione sofisticata, proprio come l’anima di Parigi.