Bufera sul presidente americano Donald Trump che sarebbe finito sotto indagine per “ostruzione alla giustizia”. Secondo fonti anonime, riportate dal quotidiano Washington Post, a far luce sull’accaduto sarà il procuratore speciale Robert Mueller. Un’indiscrezione, quella trapelata oggi, che non è stata presa bene dalla Casa Bianca: “La fuga di notizie dell’Fbi è scandalosa, ingiustificabile ed illegale” ha dichiarato Mark Corallo, portavoce del legale di Donald Trump, Marc Karowitz.

È doveroso ricordare che per lo stesso reato Bill Clinton venne messo sotto accusa dalla Camera dei rappresentanti: in quel caso Cliton avrebbe mentito sulla sua relazione con la stagista Monica Lewinski. Trump, invece, non avrebbe detto tutta la verità sui suoi rapporti con alcuni funzionari russi.

Trump ha mentito sulle sue relazioni con la Russia?

Ora sarà Mueller, ex capo dell’Fbi, a dover far luce sulle presunte interferenze della Russia nella campagna elettorale americana e sui rapporti che avrebbero intrattenuto alcuni funzionari russi con lo staff dell’attuale presidente americano.