L’ultimo tassello della storia che fu in Libia è venuto meno. Saadi Gheddafi, il figlio calciatore dell’ex Rais Muammar Gheddafi, è stato estradato oggi. Già centravanti del Perugia calcio, sono state le autorità libiche ad estradarlo dal Niger. Le stesse autorità hanno pubblicato una serie di fotografie che ritraggono Saadi completamentre rasato. Stando a quanto riportato, l’estradizione sarebbe avvenuta nella notte del 5 marzo 2014.

Accadde oggi, 19 marzo: parte l’operazione Odyssey Dawn contro Gheddafi

Colpo di stato Libia: Haftar tenta il golpe, ma il governo smentisce

Italiani rapiti in Libia: liberati i due tecnici sequestrati a gennaio