Sofia Cacciapaglia, dopo aver esposto le proprie opere alla 54° edizione della Biennale di Venezia come più giovane rappresentante dell’Italia , fa tappa a Milano in occasione del Salone del Mobile.

L’appuntamento è in Via Manzoni 37, presso la boutique Maryling, il brand di ready to wear made in Italy che apre le porte di casa propria all’artista italiana classe 1983.

Tre le opere create appositamente per questa personale,  tutte “Olio su tela” Untitled di grandi dimensioni, che vogliono indagare il corpo femminile attraverso figure imponenti ma allo stesso morbide.
Una grande figura sospesa che sembra uscire dal mondo dell’onirico e una grande opera che rappresenta un incontro tra due figure in un bacio: queste non sono che piccole anticipazioni di quello che si potrà ammirare dall’8 al 13 aprile presso lo store di Via Manzoni.

Il perché di questa collaborazione è presto detto.
Così come Sofia Cacciapaglia rende omaggio al corpo femminile, indagandolo e riscoprendolo dando una visione quanto mai contemporanea della donna, allo stesso modo Maryling veste il proprio pubblico con capi dal gusto moderno, che per le loro finiture e dettagli quasi sembrano opere di design.

Perfetta simbiosi quindi quella che si respirerà alla mostra tra l’artista ospite e il brand “proprietario di casa”, nel rispetto di quella sinergia tra moda e design che da ormai diverso tempo si è affermata.