Il Salone del Mobile di Milano ha aperto oggi i battenti.  La fiera internazionale dedicata agli arredi, giunta quest’anno alla sua 54a edizione, prevede un calendario fitto di appuntamenti fino a domenica 19 aprile. Tre i percorsi stilistici che guideranno i visitatori:  classico, moderno e design. I fili conduttori della Fiera saranno la luce, la sostenibilità ambientale e le nuove tecnologie per il risparmio energetico. La Fiera di Milano di Rho ospiterà ben 2.106 espositori e 700 giovani designer.  Gli orari di apertura del Salone del Mobile di Milano sono dalle 9:30 alle 18:30.

I  201.700 metri quadrati espositivi ospiteranno oltre al Salone Internazionale del Mobile, il Salone del Complemento d’Arredo e il Salone Satellite. Nei padiglioni 9-11 e 13-15 si svolgerà la biennale Euroluce, incentrata quest’anno sul risparmio energetico e sulla sostenibilità ambientale. Ad accogliere i visitatori l’installazione “FAVILLA. Ogni luce una voce”, progettata dall’architetto Attilio Stocchi. L’installazione associa a ogni luce un suono, offrendo un percorso sensoriale unico.

Nei padiglioni 22-24 si svolgerà invece la biennale Workplace 3.0/SaloneUfficio, dedicata agli ambienti di lavoro. I 127 espositori presenteranno le migliori proposte d’arredamento per gli uffici e le tecnologie audio-video all’avanguardia. Ad accogliere i visitatori sarà l’installazione “La Passeggiata” , un progetto firmato da Michele De Lucchi che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di muoversi anche negli spazi di lavoro per ridurre lo stress, aumentando la produttività e tutelando la salute. Il movimento nella vision di De Lucchi è parte fondamentale del processo creativo. Solo attraverso un percorso dinamico è possibile raggiungere degli obiettivi:

Vivere, lavorare, produrre, discutere, decidere ed evolversi ha senso solo se si sa dove si sta andando e si hanno delle buone ragioni per pensare che meriti di raggiungere quel posto, ha spiegato De Lucchi.

Nei padiglioni 22-24 del Salone del Mobile dedicati a Workplace3.0 è possibile visitare anche il SaloneSatellite. L’ingresso è libero da Cargo 5. La rassegna, giunta quest’anno alla sua 18a edizione, segue lo stesso filone di Expo 2015,  incentrandosi sul tema dell’alimentazione sostenibile con 4 installazioni dedicate al Pianeta Vita, che spaziano dal tema dell’agricoltura alla biodiversità.

Anche quest’anno, il Salone del Mobile sarà affiancato dal Fuorisalone, con 1.214 eventi in programma che animeranno la città e 15 diversi percorsi legati al tema del design. Anche il Fuorisalone dedicherà ampio spazio alla sostenibilità ambientale. Lo showroom Anteprima di Corso Como ospiterà la mostra Re-Creation dell’artista sarda Annarita Serra, con opere realizzate grazie ai materiali di scarto ritrovati sulla spiaggia.