Manca ormai una settimana prima di aprire le porte alla 52esima edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova che avrà inizio infatti il prossimo 6 ottobre e proseguirà sino al 14.

Mentre ci si prepara al meglio, il Presidente della Fiera di Genova, Sara Armella, fa il punto della situazione ed enfatizza l’impegno messo nella realizzazione di questa fiera in un anno difficile come quello che stiamo vivendo.

Armella sottolinea però che “l’anno scorso gli incontri B2B (tra i singoli operatori) erano stati 700, quest’anno puntiamo a mille”, quindi l’obiettivo non è quello di contenere eventuali perdite, ma di continuare a crescere, soprattutto ora che l’85% del fatturato dell nautica arriva grazie alle vendite all’estero.

“Abbiamo pensato ad offrire servizi appositi per chi viene al salone per incontri professionali e ha bisogno di muoversi rapidamente. Quindi facilitazioni per gli spostamenti e il parcheggio, agevolazioni per la messa in contatto con i cantieri. Pacchetti turistici per ogni esigenza”.

Insomma si è pensato proprio a tutto, anche all’installazione di una piscina all’aperto lunga 30 metri e larga 20 dove verranno organizzate molte attività.