È San Valentino, ma più importante è il 14 febbraio, ovvero il giorno in cui, nel 1849, nel 1929 e nel 1992 accaddero fatti storici indimenticabili!

Scopriamoli subito insieme…

Era il 1849 quando, a New York, James Knox Polk diventa il primo presidente statunitense a cui viene scattata una foto. Abile avvocato fu definito il “Napoleone dei comizi”. A lui si deve la guerra con il Messico e l’annessione del Texas

Era invece il 1929 quando Al Capone stermina la banda rivale di Bugsy Moran in quella che passa alla storia come la strage di San Valentino. Nove uomini vengono falciati da centinaia di colpi di mitragliatore. Bugsy Moran fu il solo superstite, una vittima gli somigliava moltissimo e probabilmente fu uccisa al posto suo. Di Moran da quel giorno si perse per sempre ogni traccia.

Concludiamo con il 1992 quando, alle Olimpiadi di Albertville, il sedicenne Toni Nieminen vince l’oro nel salto con gli sci e diventa il più giovane campione olimpico in campo maschile nella storia dei Giochi  invernali.

Siete curiosi di scoprire cosa accadrà domani? Continuate a seguirci…

Intanto, non dimenticatevi che Leonardo.it è in diretta dal Festival di Sanremo, seguiteci attraverso QUESTO link.