E così Sandy, la temuta tempesta, è passata su New York.

Nel frattempo però ha portato morte e distruzione anche nelle acque del North Carolina dove l’imbarcazione Bounty, di 55 metri, è stata travolta.

L’uragano ha infatti travolto l’imbarcazione facendole imbarcare acqua e portando il comandante ad ordinare l’abbondono.

Robin Walbridge però al momento risulta disperso, poche sono le speranze di trovarlo vivo.

Purtroppo invece è stata confermata la morte di Claudene Christian, membro dell’equipaggio.

Nelle stesse difficili condizioni si è ritrovata anche la nave da crociera della Disney, la Fantasy, che stava navigando nelle acque della Florida quando è stata investita dalle violenti onde che hanno reso davvero complessa la traversata.

Attraccata a Port Carnival, per fortuna sull’imbarcazione hollywoodiana non ci sono stati morti, solo molta paura.

Come racconta infatti un produttore della Cnn che era a bordo, “le condizioni meteo erano ben peggiori di quanto previsto per la zona e ci ha chiesto di rimanere nella nostra cabina, dove saremmo stati al sicuro”.

Unica nota positiva di questa esperienza, racconta, è stato lo sconto del 25% garantito per la prossima crociera.