Reduce dalla cazziata di Max Gazzè, mi ricompongo e provo a fare del mio meglio, e alla seconda intervista mi travesto da persona seria.

Eccomi qui con uno dei Giovani di questo Festival di Sanremo: Antonio Maggio, altro salentino doc che tenta di scalare le vette del successo musicale italiano sui passi di due sue colleghe: Alessandra Amoroso ed Emma Marrone, ma anche di tanti atri artisti preedenti come Domenico Modugno e il mitico Albano.

Il consiglio di Antonio per San Valentino? Rimanere tutti davanti alla TV per guardare la sua esibizione e votarlo a più non posso… Furbo lui!

Guarda anche:

L’intervista di Alessandra Carnevali a Max Gazzè.

L’intervista di Elisa e Alessandra ai Blastema

L’in bocca al lupo di Davide Merlini a Chiara