Fabio Fazio, il direttore artistico e prossimo conduttore dell’edizione 2013 del Festival di Sanremo, fa sapere quali saranno le nuove regole.

Si parte innanzitutto con una novità, per quanto riguarda i giovani, che dovranno avere più di 18 anni e meno di 34 e dovranno aver pubblicato almeno già due singoli.

Per questa categoria sono previsti 10 partecipanti, di cui 2 provenienti da Area Sanremo.

Quanto invece ai Big, dovranno portare al Festival due brani che verranno giudicati nelle prima due serate.

Alle serate successive accederanno tutti i Big con la canzone che sarà stata prescelta.

In questo modo, come spiega lo stesso conduttore, si eviterà di mettere in discussione la carriera degli artisti più conosciuti.

Si tratterà dunque di 14 Big e di 28 canzoni che non verranno giudicate da una giuria demoscopisca, ma da una di qualità.

Quanto al cast, per ora sappiamo che Gino Paoli, invitato da Fazio, è stato confermato.

Baglioni potrebbe intervenire nella serata ‘Sanremo Story’, mentre per quanto riguarda Saviano ancora non è certa la sua partecipazione, ad ogni modo, di certo non canterà, come scherzosamente sottolinea il conduttore di Che tempo che fa.