Signore e signori, Sartoria Vico è lieta di presentarvi la sua collezione Vistamare.

Perché questo è il nome scelto dall’italianissimo brand, che vive delle contaminazioni di moda e design, per la sua spring summer 2013.

E a guardare i capi che la compongono, mai scelta fu più azzeccata.

Una linea fresca, fatta di vento e di onde, dove a rincorrersi sono nuances che tanto richiamano l’estate.

Cinque sono infatti le tonalità scelte per comporre la tavolozza: dal grigio freddo che va via via sfumando al corda, passando per il cipria e il verde pallido.

Poi, naturalmente, lui: il bianco latte che tutto illumina.

Ma non mancano anche il colorblock e quel millerighe che tanto fanno estate, ricordando i marinai che vivono sulle barche con il sole che brucia i loro volti.

Vistamare gioca con linee e volumi, componendo dei puzzle di forme oversize e linee asciutte.

Sono poi i tagli e le leggere lavorazioni a dare movimento.

Unica eccezione, il punto geometrico lavorato a trama grossa: gilet over e mini a tubo nascono così da un fitto intreccio di filato, quasi che a comporli siano nodi marinari.

Forme rigorose e bidimensionali declinate in fresche nuances, volumi che si sovrappongono e millerighe ricorrenti: questa è la ss 2013 di Sartoria Vico, una collezione da vivere all’aria aperta su di un prato primaverile o in una calda sera d’estate.

A firma della linea, tra capi multi-funzione e abiti passe-partout, compare lei: la tuta, presente fin dalla prima collezione.

Vistamare piacerà per la sua freschezza e semplicità, come la brezza estiva che la trasporta.