Il fine settimana di Ferragosto si è concluso con l’arrivo di oltre 1.900 immigrati sulle coste italiane e soccorsi dalle navi della nostra Marina militare. Nella mattinata del 18 agosto la nave militare San Giusto è sbarcata a Salerno col suo carico di 700 clandestini. Questi si aggiungono ai 1.004 trasportati a Napoli dalla fregata Fasan e ai 212 sbarcati a Reggio Calabria dal pattugliatore Borsini. Gli immigrati verranno inviati nei centri d’accoglienza di Piemonte, Lombardia, Liguria, Lazio, Marche e Sardegna. Chi invece adotta una politica decisamente differente da quella italiana è l’Austria, come noi membro dell’Unione europea. Infatti 48 immigrati in transito in treno, provenienti dall’Italia, sono stati bloccati alla frontiera e rispediti in Alto Adige a bordo di autobus.

Nell’ultimo anno, dal 1° agosto 2013 al 31 luglio 2014, secondo quanto riferisce il ministero dell’Interno, sono sbarcate in Italia 116.944 persone. Di queste, 62.982 sono state soccorse nell’ambito dell’operazione Mare nostrum. Il ministro Angelino Alfano ha recentemente annunciato che agirà per spostare da ottobre il peso di questa operazione interamente sull’agenzia Ue Frontex.

Foto: Vito Manzari via photopin cc