Complice forse la claustrofobia, e altre paure non sempre motivate, non capita di rado che si preferiscano le scale mobili al classico ascensore. Eppure le prime, nonostante il senso di maggiore sicurezza percepita, possono risultare altrettanto pericolose. È quanto è accaduto negli Stati Uniti, dove una scala mobile impazzita ha letteralmente lanciato a terra decine di persone dopo una partita di hockey.

Il tutto è accaduto presso il Wells Fargo Center di Philadelphia, dove un gruppo nutrito di tifosi si era riunito, lo scorso sabato, per ammirare la squadra dei Philadelphia Flyers. Terminato il match, nel momento di uscire dal palazzetto e raggiungere parcheggi e mezzi pubblici, qualcosa è però andato storto. Una delle scale mobili, infatti, ha improvvisamente aumentato la sua velocità di rotazione, trasformandosi in un improvvisato e rapido tapis roulant. Quanto basta per far cadere decide di tifosi, ammassati a fine corsa l’uno sull’altro. Fortunatamente, non si registrano gravi feriti dall’incidente, mentre dalla manutenzione fanno sapere come la scala fosse in attesa di riparazione e, per questo, teoricamente non accessibile.

Fonte: UPI