Due attivisti del gruppo tedesco Visual Enemies si sono resi protagonisti di un’impresa probabilmente non troppo gradita al comune di Roma e al ministero dei Beni Culturali: si sono intrufolati all’interno del sito del Colosseo e quindi lo hanno scalato fino in cima, riprendendo tutto con le videocamere e quindi diffondendo il filmato sul web. I fatti risalgono allo scorso maggio, ma il video è diventato virale solo negli ultimi giorni, dopo essere stato ripreso da un’agenzia di stampa e quindi pubblicato dal Daily Mail. Eccolo:

I Visual Enemies, secondo l’autodefinizione pubblicata sul proprio account Youtube, sono un collettivo urbano di atleti e cineasti riuniti nella ricerca di “prospettive estreme e panoramiche sbalorditive“. Nella loro bacheca hanno già messo la scalata alla cattedrale di Colonia e un’incursione al Waisentunnel di Berlino.