Sull’Appennino tosco-emiliano è in corso uno sciame sismico. La prima scossa è stata avvertita alle 3:22 del mattino. In seguito – ovvero poco prima delle 5.30 – sono arrivate due scosse di magnitudo 3,2, una scossa di magnitudo 3 – arrivata alle 6.12 – ed alle 7.51 l’evento più forte: una scossa di magnitudo 4,3.

L’epicentro delle scosse è stato sempre individuato sull’Appennino Pistoiese, in prossimità dei comuni bolognesi di Camugnano e Castiglione dei Pepoli e di quello pratese di Vernio. Entro venti chilometri dall’epicentro ci sono i comuni di Porretta Terme (BO), San Benedetto Val di Sambro (BO), Vergato (BO), Sambuca Pistoiese (PT), Barberino di Mugello (FI), Cantagallo (PO) e Vaiano (PO).

mappa terremoto pistoiese

mappa terremoto pistoiese

Al momento ai Vigili del Fuoco non sono arrivate richieste di intervento. Le scosse complessivamente sono state una ventina.