Saranno tre i giorni di stop di una delle compagnie aeree più grandi d’Europa. A partire dalla mezzanotte di martedì 1 aprile di è dato il via allo sciopero dei piloti di Lufthansa che bloccherà il traffico aereo fino a venerdì 4 aprile. Lufthansa, Lufthansa Cargo e Germanwings hanno cancellato circa 3.800 voli per le giornate di mercoledì, giovedì e venerdì. Durante i giorni della protesta del personale navigante saranno operati solo 500 collegamenti a breve ed a lungo raggio di Lufthansa. Scioperi come questo si verificano ormai da due anni, per fare pressione sulle trattative sugli stipendi.

Tra le tratte cancellate anche 23 su 31 voli cargo. Saranno 425mila i passeggeri coinvolti dallo sciopero aereo ai quali sono state offerte diverse alternative per tentare di limitare il caos negli aeroporti. Al centro del confronto tra la dirigenza e Cockpit c’è la revisione del piano di prepensionamento contro cui ha votato per lo sciopero il 99,1% dei piloti. In discussione il rinnovo del contratto aziendale, per cui il sindacato chiede un aumento vicino del 10%.